Come gestire la routine…

1) Costruisci o mantieni gelosamente alcune abitudini che ti fanno star bene, ma anche e soprattutto quelle che costano un pò di fatica, poi premiata dal compimento dell’atto stesso: per esempio uscire alla sera, frequentare in compagnia un corso di ballo, andare in palestra, leggere attentamente il giornale.

2) Non temere di introdurre ciclicamente degli elementi di novità: dalla dieta al look, passando per gli interessi, forse puoi anche permetterti di ascoltare altro oltre che l’eterna Pausini…

3) Nella vita relazionale, mantieni le buone abitudini (anche i regolari momenti di intimità), ma caricandole di nuovi significati: hai mai provato a guardare intensamente il tuo partner?

Ad apprezzare anche quelle piccole imperfezioni, quei segni del tempo che rappresentano la sua caratteristica peculiare e che testimoniano affettuosamente una vita passata insieme?

Se riesci a farlo correttamente, ne ricaverete entrambe un effetto afrodisiaco.

4) Prova a non abituarti all’infelicità coniugale: devi pensare che tutti hanno diritto a uno scampolo di felicità, anche affrontando un faticoso e doloroso cambiamento.

 

Un articolo di Roberta Maresci, tratto da Viversani e Belli, 8/03/13

 

Be Sociable, Share!

Share This: