Ma le donne amano ancora essere corteggiate? Risponde il “coach delle donne” Giancarlo Fornei…

_DSC4526
Catania: 3 e 4 dicembre 2017 – il coach motivazionale Giancarlo Fornei parla alla platea degli acconciatori UAAMI (Unione Artistica Acconciatori Misti Italiani)… – foto di Enzo la Gatta

Tempo fa ero in quel di Pistoia, in Toscana, ed ho rivisto con piacere Alberto, un ex allievo avuto nei miei corsi di formazione sulla comunicazione.

Abbiamo preso un caffè insieme e parlato per almeno trenta minuti. Ad un certo punto, sconsolato, mi dice queste testuali parole:

  • «Caro Giancarlo, non ci sono più le donne di una volta. Mi ricordo che si facevano corteggiare con piacere ed era bello far loro la corte. Oggi fare la corte non va più di moda, sembra che alle donne non interessi più».

Non l’ho condiviso allora e continuo a non condividere il pensiero di Alberto. Credo, invece, che le donne amino ancora essere corteggiate.

Magari non tutte, ma sono fortemente convinto che alla maggior parte delle donne faccia immensamente piacere essere corteggiate da un uomo (e tu che stai leggendo, puoi lasciarmi il tuo commento e dirmi come la pensi).

 

Rose rosaSarà perché sono un romanticone, ma trovo che regalare un mazzo di rose rosse (o anche rosa) sia ancora uno dei gesti più belli che si possa fare nei confronti di una donna.

Sono anche convinto che oltre ad essere un bel gesto, sia anche particolarmente apprezzato dalle stesse rappresentanti del gentil sesso. Così come è sicuramente apprezzato invitare la donna a cena.

Corteggiare una donna non è per nulla “obsoleto” o da “vecchi”, come può pensare qualcuno e non necessariamente deve essere quello di altri tempi.

  • Puoi corteggiare una donna anche semplicemente guardandola negli occhi.
  • Puoi corteggiarla ascoltandola con attenzione e partecipando alle sue emozioni.
  • Puoi corteggiarla dedicandole attenzioni speciali.
  • Puoi persino corteggiarla con strumenti innovativi quali la chat, la posta elettronica o un semplice sms.

No, caro Alberto.

Il corteggiamento è più vivo che mai, e sono certo che la maggior parte delle donne ama ancora essere corteggiata.

Il corteggiamento è un momento bellissimo, da vivere con intensità. E anche la donna più emancipata ama essere sedotta e affascinata. Vuole essere inseguita, cercata, valorizzata. Corteggiata, appunto.

  • Piuttosto, mi dirai, esiste un problema inverso: “Ma dove sono gli uomini che sanno corteggiare una donna?”
  • La maggior parte dei maschietti di oggi non è capace di corteggiare una donna e pensa che sia tempo sprecato, “correndo dritto” al dunque.

Poiché sono felicemente sposato con Paola (la mia dolce metà), non ho più alcun bisogno di corteggiare nessuno. Ma tu, ragazzo mio, dammi retta: puoi raggiungere il tuo “obiettivo”, qualunque esso sia, anche imparando a corteggiare una donna e posso garantirti che sarà molto più affascinante per entrambi.

Che tu sia una donna o un uomo, trovi delle informazioni molto interessanti nel sesto capitolo dell’ebook che scritto sulle donne, dove oltre a parlare di corteggiamento, racconto anche come le donne amano essere sedotte.

  • Se sei una donna, leggendolo, puoi darmi il tuo parere e dirmi se concordi con me.
  • Se sei un uomo, sono certo che vi troverai molti utili consigli per corteggiare al meglio la tua Signora.

E se sei un maschietto convinto, come Alberto, che le donne non amano essere più corteggiate, possiamo sempre chiederlo a loro. Le amiche del blog, possono farci sapere cosa ne pensano…

Un grande abbraccio e lasciami un commento al post.

Giancarlo Fornei

 

Autore di:

 

Ps: questo è il restyling del post pubblicato il 27 ottobre 2009 sul blog Conoscere le donne. Trovi il post originale a questo link.

 

 

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram