Marketing Centro Estetico!

Marketing Centro Estetico!

Marketing Centro Estetico!

Il sogno di qualsiasi imprenditrice del beauty? Avere un centro estetico che genera ricchezza, pieno di clienti alto spendenti, che acquistano ripetutamente prodotti e servizi e non si pongono problemi sul prezzo.

È anche il tuo sogno amica estetista che mi segui da questo blog?

Bene. Reggiti forte, perché sto per riportarti con i piedi per terra.

La triste realtà è che la maggior parte dei centri estetici e dei saloni di bellezza (ma aggiungerei anche dei saloni di acconciatura) in Italia se la passa male, ed è al limite della sopravvivenza.

Ecco un elenco dei possibili problemi:

  • Fiche molto bassa di media.
  • Maggioranza dei clienti con un ciclo di consumo molto lungo (vanno nel centro estetico una volta ogni tre/quattro mese e se va bene, una volta al mese).
  • Clientela basso spendente.
  • Mancanza assoluta del controllo di gestione dei costi (ci si limita a dare le fatture attive e passive al commercialista e a farle registrare in contabilità, ma senza conoscere esattamente la situazione economica del proprio centro estetico).
  • Scarsa capacità di generare il cashflow (detto anche flusso di cassa) e di sviluppare liquidità aziendale senza dover ricorrere al credito bancario (la maggior parte dei centri estetici è indebitata sino al collo).
  • Marketing territoriale inesistente (la maggior parte dei centri estetici punta a fare pubblicità su Facebook o altri social, non capendo che sono soldi buttati via).
  • Mancanza assoluta di focus e di posizionamento (la maggior parte dei centri estetici vuole vendere a tutta la tipologia di clientela e vende un’infinità di prodotti e servizi, senza aver compreso quali sono quelli che hanno una maggior redditività).
  • Mancanza assoluta di differenziazione (la maggior parte dei centri estetici sono tutti uguali, come tante mucche marroni in un prato: non si distinguono l’una dall’altra).
  • Ed altro ancora.

Da oltre 15 anni lavoro con le donne imprenditrici e, in particolar modo, da oltre dieci formo e aiuto le imprenditrici del mondo del beauty e dell’hair care. Fidati: l’elenco che hai appena letto sopra, è il frutto della mia esperienza diretta con centinaia e centinaia di estetiste e parrucchiere.

Molto probabilmente, se non tutti, alcuni dei problemi inseriti in quell’elenco li hai anche tu, nel tuo centro estetico, non è così?

Il “problema nel problema” è che la maggior parte delle imprenditrici estetiste pensa che facendo un po’ di pubblicità (che loro chiamano marketing nel centro estetico) possano risolvere il problema.

  1. Primo: la pubblicità è solamente uno degli strumenti del marketing e non basta a risollevare le sorti di un centro estetico.
  2. Secondo: bisogna capire cosa non funziona.
  3. Terzo: bisogna sistemare la gestione di cassa e lavorare per aumentare il cashflow.
  4. Quarto: ci focalizza e ci si differenzia dalla concorrenza.
  5. Quinto: solamente alla fine, si comincia a fare marketing. Rigorosamente marketing territoriale. 

Come vedi, non è investendo qualche centinaia o migliaia di euro nelle sponsorizzate sui social che puoi rilanciare il tuo centro estetico. Il processo è molto più lungo e parte da lontano.

Anche tu sei in difficoltà e vuoi il mio aiuto?

La risposta è sì, posso aiutarti a rilanciare il tuo Centro Estetico poiché, come ho scritto sopra, sono il coach, in Italia, più focalizzato nel tuo settore e, soprattutto, con le donne imprenditrici.

Ma ti avverto, non sarà una passeggiata e, soprattutto, non sarà come te l’aspetti tu. Il Marketing per il Centro Estetico che propongo io, non è certamente il fare campagne di sponsorizzate o similari. Il mio modo di lavorare è diverso dalla maggior parte dei miei concorrenti. E se mi chiami, lo scoprirai.

 

Premessa

Io ho chiuso la mia partita iva il 14 febbraio di quest’anno, poiché oggi vivo di diritti di autore dei miei libri (ne ho pubblicati più di 12) e non mi andava di regalare soldi allo Stato. Giro l’Italia e aiuto le imprenditrici come te, in difficoltà, a rilanciare il proprio centro estetico.

A parte la sessione di coaching iniziale che trovi al punto 1 (dei cinque che seguono), le imprenditrici mi assumono a tempo determinato per un certo periodo di tempo o con contratto di collaborazione coordinata continuativa (si va dai 2/3 mesi assolutamente necessari a gettare le basi del cambiamento ai 6 mesi).

A volte, se la situazione è molto compromessa, ci possono volere anche più mesi (una volta ho impiegato oltre un anno e mezzo prima di poter rilanciare e riposizionare sul mercato un’azienda con successo, ma quella era un franchising e molto grande).

Ad ogni modo, capiremo la gravità della tua situazione dalla sessione di coaching conoscitiva.

  • Questo metodo di lavoro lo usavo già prima di chiudere la mia partita iva, con la differenza che all’epoca mi pagavano la consulenza ed io fatturavo, oggi l’imprenditrice mi assume qualche mese e poi è in grado di camminare da sola.
  • Paradossalmente, costa di meno assumermi che pagarmi le parcelle.

L’assunzione può essere fatta in modalità normale (come se tu assumessi una collaboratrice) o con un contratto a progetto di Collaborazione Coordinata e Continuata (sarà il tuo consulente del lavoro/commercialista a valutare quale forma è migliore per te).

Come ho già scritto sopra, io vivo di diritti di autore e non ho bisogno di cercare lavoro. Tranquillizzati: non sono in cerca di una occupazione o di essere assunto. Dunque, non ti creerò problemi sulla formula scelta di assunzione e/o di collaborazione, purché legale.

Ovviamente, non posso lavorare per te gratuitamente per almeno due motivi:

  1. la professionalità e l’esperienza, va SEMPRE pagata;
  2. le cose gratis non vengono MAI apprezzate.

Ti ricordo, per l’ennesima volta, che la sessione di coaching conoscitiva non è vincolante ed oltre a comprendere quali possano essere i tuoi problemi, ci aiuta a capire se sia sostenibile, per te, la mia presenza nel tuo centro estetico (se non puoi pagarmi o investire nel marketing per il tuo centro estetico, non ha alcun senso chiamarmi).

Dopo aver fatto la sessione di coaching conoscitiva e aver valutato attentamente le tue necessità e problematiche e, in base all’impegno che dovrò sostenere, potrò dirti quanto tempo posso dedicare al rilancio del tuo centro estetico.

Fatte queste doverose premesse, eccoti una traccia in cinque punti per lavorare con me. Per fare marketing – come dico io – nel tuo centro estetico.

 

Punto n°1: la sessione di coaching conoscitiva

Per capire se posso aiutare anche te, è opportuno fare prima una sessione di coaching conoscitiva di circa un’ora e mezza/due ore al massimo. La faremo sulla piattaforma Google Meet (facilissima da usare e gratuita).

Nella stessa, oltre a capire quali possono essere i tuoi problemi principali, ti darò già dei consigli pratici su cui potrai lavorare da sola.

La sessione costa 247.00 € al netto della ritenuta di acconto del 20% che dovrai poi far versare a norma di Legge dal tuo commercialista. Il pagamento è sempre anticipato con bonifico bancario.

Prima di fare la sessione con te ho bisogno di conoscere queste informazioni (se non le sai chiedile al tuo commercialista):

  • Fatturato dell’anno in corso.
  • Fatturato almeno degli ultimi tre/quattro anni.
  • Reddito imponibile tuo degli ultimi tre/quattro anni (lo trovi sul Modello Unico che hai sicuramente fatto).
  • Impostazione della tua azienda: srl, snc, sdf, sas (altro), come sei inquadrata fiscalmente?
  • Totale costi di gestione dell’anno in corso e dei precedenti tre/quattro anni (tutti i costi sommati: personale, inps, tasse, affitto, acquisto prodotti, leasing macchinari, commercialista, etc.).
  • Esposizione con le banche, se usi fidi.
  • Elenco di tutti i servizi e dei prodotti che vendi/proponi all’interno del centro estetico (molto dettagliati).
  • Che margine hai sui prodotti/servizi che vendi (analisi di ogni prodotto/servizio, nessuno escluso).
  • Qual è il prodotto/servizio che vendi di più (che margine hai sopra).
  • Quali sono i tuoi concorrenti in zona (prendi un riferimento di 5 km a raggio da te): come si presentano, che cosa fanno/propongono di diverso da te, quali prodotti/servizi offrono, ecc.
  • Bacino di utenza della tua clientela: da dove arriva, quante persone abitano dove sei ora, quali sono i centri più vicini a te (quanti abitanti hanno), ecc.
  • Tipologia del target: chi è il tuo cliente tipo (uomo/donna, fascia di età, posizione sociale, indipendenti/dipendenti economicamente (lavorano e possono spendere liberamente o dipendono dal partner), da dove arrivano, ecc.

Tutte queste informazioni, insieme ad una decina di foto del tuo centro estetico (anche l’ingresso/vetrina) che mi aiutano a capire l’immagine che hai dello stesso, le devi inviare almeno 7/10 giorni prima della sessione di coaching, in modo che io possa analizzarle e fare la sessione con te con delle informazioni in mano.

Laddove ne tu ne il tuo commercialista siete in grado di darmi queste informazioni o una parte di esse, possiamo ugualmente fare la sessione ma devo avvisarti che i consigli che posso darti in quel contesto sono comunque limitati (non avendo informazioni utili su cui lavorare).

Una volta fatta la sessione conoscitiva, nella quale ti ricordo ancora una volta che non mi limiterò ad analizzare la situazione ma ti darò già dei consigli utili e pratici, hai due alternative davanti:

  • Prendere i consigli che ti darò in quella sessione e provare a metterli in pratica da sola.
  • Assumermi a tempo determinato a part time per il tempo necessario ad aiutarti a comprendere cosa non funziona, cosa devi fare di diverso e come devi farlo per rilanciare il tuo centro estetico.

 

Punto n°2: assunzione part time

Quello che segue è solamente un esempio e ti ricordo che il tempo che potrò dedicarti è legato all’analisi dei problemi reali che hai nel centro estetico nonché alle effettive tue esigenze e, diciamolo apertamente: anche alla tua capacità di sostenere i miei costi.

  • Assunzione part time, per esempio di 24 ore a settimana (pari a 3 giornate lavorative).
  • Assunzione a tempo determinato per minimo 2 mesi (il tempo necessario ad implementare il nuovo modo di lavorare che è soprattutto, un processo mentale) ad un massimo di 6 mesi.

 

Punto n°3: Smart Working o dal vivo

La formula migliore per rilanciare un centro estetico è quella dal vivo (ma è valida per qualsiasi tipologia di impresa), con la mia presenza nel tuo salone/centro nei due/tre giorni che concordiamo.

Ma questa formula prevede un ulteriore costo da parte tua:

  • La prenotazione e il pagamento del biglietto aereo da Pisa all’aeroporto a te più vicino e ritorno e il trasporto dall’aeroporto al tuo centro estetico (e ritorno in aeroporto).
  • Laddove sei facilmente raggiungibile in treno, la prenotazione e il biglietto da Carrara alla stazione della tua città e viceversa. E il trasporto dalla stazione al tuo centro estetico (e ritorno).
  • Il pernottamento in zona e il vitto (dormo tranquillamente in un B&B e mangio una normale pizza senza pretese, ma questi costi sono a carico tuo).
  • Il venirmi a prendere e riportare in B&B poiché io sono a piedi.

Questa formula prevede la mia presenza nel tuo centro estetico nei 2/3 giorni di lavoro che concordiamo. La mia presenza ti garantisce:

  • Di poter lavorare al mio fianco per apprendere i processi di cambiamento (metti in conto di dedicarmi almeno un paio di ore ogni giorno).
  • Il mio supporto formativo e di guida del tuo personale.
  • Lavorerò per te sul posto alle varie strategie di marketing che ti servono per rilanciare il centro estetico (devi solamente mettermi a disposizione un buon computer, un collegamento internet ed un piccolo ufficio).
  • Il mio feedback sulla gestione e il contatto con la clientela che hai tu come imprenditrice e il tuo personale. Uscita la cliente, farò subito feedback con la persona interessata e le spiegherò quello che è stato fatto bene, quello che non deve essere mai più fatto e quello che potrebbe essere fatto meglio.
  • Insomma, essendo sul posto posso dare subito il mio feedback e intervenire laddove noto cose che non devono essere fatte.

Con la formula dello Smart Working, invece, lavoro per te da casa mia. La cosa è fattibile e posso ugualmente esserti di aiuto, anche se sono sincero con te: la mia presenza dal vivo è tutta un’altra cosa.

Ad ogni modo, con la formula Smart Working possiamo ugualmente organizzare fra noi riunioni (con te e il tuo personale) e sviluppare la strategia. Solo che poi dovrai applicarla da sola in salone.

Le ore ti saranno tutte rendicontate in modo che tu saprai sempre quando ho lavorato per te, che cosa ho fatto e quanto tempo vi ho dedicato.

 

Punto n°4: l’investimento di marketing

A scanso di equivoci, non esiste progetto di rilancio e di posizionamento di un centro estetico senza un budget economico da destinare al marketing del centro estetico e alla comunicazione sul territorio.

Ho precisato: territorio!

Ciò vuol dire che alcune cose le faremo in rete (ti spiegherò cosa, come e quando farle), pochissimo, quasi nulla, sui social (paradossalmente i social network non sono lo strumento di marketing migliore per rilanciare un centro estetico locale, dunque, non aspettarti che io ti faccia investire denaro sulle sponsorizzate di Facebook o Instagram).

  • La maggior parte dei soldi che metterai a disposizione, ti insegnerò ad investirli nel marketing sul territorio (ti spiegherò perché il direct marketing pur essendo alle soglie del 2023, è ancora il miglior strumento che tu possa mai usare e che ti garantisce risultati a breve termine).

Una cosa però deve essere chiara: se non intendi investire denaro in pubblicità e promozione sul territorio, non ha alcun senso che tu mi chiami e spendi soldi per assumermi.

Potrei ugualmente aiutarti, ma il mio aiuto sarebbe molto limitato: è come se tu decidessi di acquistare un nuovo macchinario ma poi non compri i prodotti da usare nei trattamenti di quel macchinario. Hai un macchinario nuovo e straordinario, ma non lo usi per mancanza di materia prima.

Quanto investire sul territorio?

Sono sincero, non lo so. Dipende da come sei messa e dai reali problemi che hai.

Quello che so è che DOVRAI certamente investire nelle azioni di marketing che ti andrò a progettare io. In base alla tua reale disponibilità di cassa vediamo cosa fare e come farlo di volta in volta.

  • Ma qualcosa, dovrai per forza investire.
  • Non esiste il MARKETING A COSTO ZERO!
  • Chi ti dice queste cose racconta delle balle.

Una volta che ti avrò insegnato a fare marketing e tu ne avrai compreso i procedimenti, sarai in grado di farlo da sola.

 

Punto n°5: come mi paghi

La sessione di coaching me la paghi con bonifico anticipato. Riceverai poi via email la prestazione occasionale che potrai portare in detrazione fiscalmente.

  • Se poi deciderai di andare avanti usufruendo della mia collaborazione, il mio compenso mensile con un acconto alla fine di ogni mese e il saldo nel giorno in cui solitamente il tuo consulente del lavoro ti fa le buste paga e tu paghi le tue ragazze (quasi sempre è il 15/16 del mese successivo).

Per il mio aiuto non mi dovrai un solo euro in più di quello che mi pagherai con la normale assunzione e neppure, come capita spesso, dei premi sul raggiungimento degli obiettivi.

Io non lavoro per necessità, bensì perché mi piace aiutare le persone.

Ovviamente non posso farlo gratis (ne va della mia immagine e professionalità).

Inoltre, ti anticipo subito che ho un bruttissimo carattere: dico sempre quello che penso e non faccio quello che vuole l’imprenditrice di turno, ma quello che, secondo me, è la cosa migliore per aiutarla.

Dunque, se vuoi il mio aiuto, aspettati una persona molto schietta e sincera. Che ti dice in faccia quello che pensa. Non ho la presunzione di conoscere ogni cosa e di avere il dono della verità assoluta. Ma faccio il consulente di marketing dal lontano 1986.

Forse, qualche cosa ho imparato.

  • Naturalmente sono a casa tua: dico le cose sempre con estrema gentilezza. Spiegando il motivo per cui vanno fatte in quel modo. Le dico una, due anche tre volte se serve. Se poi non le vuoi fare, Tu sei responsabile delle scelte o non scelte che fai.

Altresì sono molto preciso e amo, a mia volta, la precisione e la puntualità negli altri.

Sono un po’ maniacale e rompiscatole sotto questo aspetto.

 

Quello che posso offrirti

Il mio aiuto al tuo centro estetico per:

  • Migliorare la capacità di redditività del centro, aiutandoti a capire e scegliere fra prodotti e servizi che hanno una marginalità migliore rispetto ad altri. Nonché aiutandoti a sviluppare una strategia dei prezzi maggiormente redditizia.
  • Insegnarti la migliore formula per creare il prezzo di un prodotto/servizio.
  • Aiutare te stessa a prendere decisioni importanti, poiché io sono un pragmatico e tu (come tutte le donne del mondo) sai bene di essere fortemente emotiva.
  • Ovviamente aiutarti a fare del marketing pratico e operativo, che permetta al tuo centro estetico di differenziarsi sul mercato e migliorare la propria redditività (perché se sei uguale a tutti gli altri, hai dei grossi problemi).
  • Migliorare la comunicazione, la capacità relazionale e di vendita tua e del tuo personale. In modo che possano migliorare le performance di vendita (che non devono essere invasive. MAI).
  • Qualsiasi altra cosa possa esserti di aiuto a rilanciare e posizionare il tuo centro estetico.

 

Un ultimo consiglio.

Non prendere mai decisioni affrettate in merito a scelte di questo tipo. Parlane sempre con tuo marito o in famiglia se non sei sposata (è giusto che ne siano a conoscenza) e con il tuo commercialista. Se hai dubbi, mandami un messaggio su WhatsApp al 392/27.32.911. Sono disponibile a darvi tutte le informazioni aggiuntive con una chiacchierata a tre/quattro su Google Meet.

 

Un ultima cosa.

Non ho la bacchetta magica.

A volte riesco ad aiutare un’imprenditrice di più, a volte di meno.

Le variabili sono moltissime e non sempre sono/siamo in grado di gestirle tutte.

Giusto che tu lo sappia prima di investire i tuoi soldi e il tuo prezioso tempo.

Giancarlo Fornei

 

 

  • Il link al mio ultimo libro “Distinguersi per non morire!” (dedicato alle donne imprenditrici) su Il Giardino dei Libri.
  • Questo, invece, è il link dello stesso libro ma su Amazon.

 

 

Sei una imprenditrice in difficoltà? In particolare operi nel mondo del beauty e dell’hair care e vuoi rilanciare il tuo salone o centro estetico? Vuoi imparare a focalizzarti meglio e a differenziarti dalla concorrenza? Contattami subito su WhatsApp al 392/27.32.911 (forse posso aiutare anche te).

 

 

Chi è Giancarlo Fornei

Un bellissimo primo piano del volto illuminato dal sorriso del coach motivazionale Giancarlo Fornei - UAAMI Catania - 3 e 4 dicembre 2017

Toscano, nato a Carrara 60 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. In particolar modo, da oltre quindici anni, “lavora” con le donne e, nello specifico, con le donne imprenditrici nel mondo del beauty e dell’hair care.

Le aiuta a rilanciare le loro imprese. A trovare un focus. A differenziarsi dalla concorrenza.

Conosciuto in rete come “Il Coach delle Donne” proprio per la sua grande esperienza di lavoro con l’Universo Femminile. Aiuta le donne imprenditrici a vincere. Nella vita e nel lavoro.

A questo link, puoi conoscerlo meglio.

 

 

Sei una donna imprenditrice? Libera professionista? Artigiana? Commerciante? Sei in difficoltà con la tua azienda o attività? Contatta ora Giancarlo Fornei via WhatsApp al 392/27.32.911 per fare la tua sessione di coaching su Zoom per capire come puoi migliorare il tuo focus e il tuo posizionamento sul mercato.

La sessione “Analisi Focus” costa solo 247 € (al netto della ritenuta di acconto del 20% – viene emessa prestazione occasionale).

 

Risorse utili:

 

*Nota finale: Giancarlo Fornei ha chiuso la sua partita iva il 14 febbraio 2022. Oggi vive solo di diritti di autore dei suoi libri e gira l’Italia assunto (a progetto e/o a tempo determinato) da qualche imprenditrice in difficoltà o che vuole focalizzare meglio la sua attività, per il tempo necessario a rilanciare e riposizionare l’attività/azienda sul mercato. È appena tornato da Ascoli Piceno (nelle Marche), dove ha aiutato una giovane imprenditrice a focalizzare meglio la su azienda.

Hai bisogno di lui anche tu? Clicca sul link accanto o contattalo al 392/27.32.911 su WhatsApp e parlagli dei tuoi problemi.

 

(Visited 26 times, 1 visits today)

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 59 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre tredici anni aiuta le donne atlete agoniste e le giovani promesse dello sport a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contact Us