47 sfumature di colore…

sfumature di colore

Può un libro senza editore alle spalle ottenere quarantasette recensioni positive, di cui ben ventidue a cinque stelle solo su Amazon e Il Giardino dei Libri? Sì, perché questo libro è dedicato a tutti quelli che pensano di non farcela…

  Questa è la storia di “Come Vivere Alla Grande”, il libro motivazionale autobiografico che ho pubblicato a luglio del 2013. Da solo, in self-publishing, senza alcun editore tradizionale alle spalle, per almeno due motivi:
  1. Avevo assoluta necessità di pubblicarlo in tempi rapidi (leggendo il post comprenderai il motivo).
  2. Tutti gli editori che avevo interpellato (anche alcune case editrici importanti), mi avevano risposto picche, o peggio: non mi avevano neppure risposto!
Quando ho deciso di scriverlo, non immaginavo davvero che a distanza di tre anni potesse ancora oggi entrare e uscire di continuo in alcune classifiche di store importanti e ricevere qualcosa come ben quarantasette recensioni positive, una più bella dell’altra.

Tutte vere, tutte autentiche!

suicidioHo scritto “Come Vivere Alla Grande” sull’onda emotiva del 2012: anno terribile per l’economia italiana (ma anche adesso non scherziamo) e, soprattutto, periodo costellato da storie tristi di persone che mettevano fine alla loro vita. Non ricordo più la cronaca quante volte abbia riportato la notizia di “Suicidi”.
  • Imprenditori e lavoratori che si toglievano la vita proprio perché il lavoro mancava o per problemi di debiti e di tasse. Presi dalla disperazione di non farcela, hanno finito per non farcela per davvero…
“Come Vivere Alla Grande” è dedicato a loro, ma soprattutto a tutti quelli che ancora oggi sono in sofferenza e pensano di non farcela più ad andare avanti. Li invito a leggere il mio libro, perché è un “INNO ALLA VITA”. Li esorto a non mollare MAI, perché la vita, pur con tutti i suoi problemi, merita di essere vissuta sempre e intensamente. L’ho volutamente scritto e pubblicato subito proprio per spiegare, a quante più persone, che quel “gesto drammatico” (pur comprendendone le motivazioni) è da evitare: non si risolvono i problemi in quel modo.

Ma a parole, sono capaci tutti di dire quello che si deve o non si deve fare.

Ho sempre pensato che è l’esempio, lo strumento migliore per spiegare qualcosa a qualcuno, per influenzarlo positivamente nelle sue decisioni.  Allora ho deciso di metterci la “mia faccia” e di raccontare la mia storia, con i tanti errori da me commessi e problemi di ogni genere che ho avuto.
  • Ci ho messo la faccia per far sapere a chi è più in difficoltà di me, che è giusto lottare, sino all'ultimo minuto, sino all'ultimo euro. Sempre! Senza MAI arrendersi!
cuore 2In cuor mio speravo che questo libro raggiungesse le folle e toccasse il cuore delle persone, facendole riflettere. In cuor mio speravo anche che vendesse, che entrasse nelle classifiche più importanti (sarei ipocrita ad affermare che la cosa non m’interessava). Ma avevo i piedi ben saldi per terra, ero ben consapevole che un libro senza editore non trovava grande spazio nelle librerie e, ancor meno, nei mass media tradizionali. A volte, i miracoli si compiono e prima una, poi una seconda, una terza e così via… cominciano ad arrivarmi via email recensioni di persone che hanno letto il libro.  E poi queste recensioni cominciano ad apparire prima su Il Giardino dei Libri e poi su Amazon. Non sono recensioni normali, sono recensioni a cinque stelle, di persone che raccontano come il libro abbia cambiato la loro vita (in meglio). Di persone che raccontano come il libro abbia ridato loro gioia di vivere, nuovi stimoli.
  • A oggi (28 giugno 2016), sono quarantasette le recensioni positive che ho ricevuto e raccolto in rete, ma chissà quante altre ve ne sono sparse qua e là in altri piccoli store online o sui vari blog.
  • Se anche tu hai letto il libro, mandami la tua recensione, fammi sapere cosa ne pensi.
Le ho chiamate quarantasette sfumature di colore, perché colorano la mia vita e mi rendono orgoglioso di aver scritto un libro del genere. Mi fanno comprendere di aver fatto la scelta giusta a mettermi letteralmente a “nudo”, raccontando i miei mille problemi e gli errori che ho commesso.
  • Mi fanno capire che l’averci messo la faccia, ha reso il libro “vero e sincero”, vicino alle persone. E il messaggio positivo e di speranza che volevo lanciare, “credibile”, perché vissuto in prima persona.
L’auspicio è che il libro possa continuare a essere fonte di stimolo positivo e di aiuto alle molte persone che anche oggi, purtroppo, sono in difficoltà. E, magari, fra tre anni ci ritroveremo su questo stesso blog a scrivere e commentare un nuovo post, questa volta dal titolo esagerato: “470 sfumature di colore”…
  • Puoi leggere tutte e quarantasette le recensioni a questo link.
  • A questo link, invece, trovi il video tratto da una trasmissione televisiva dal titolo “La vita è meravigliosamente bella”, che ho tenuto su Antenna 3 Toscana, da cui è nata l’idea di scrivere e pubblicare il libro in self-publishing.
  • A questo link, invece, puoi trovare il video della mia intervista con il giornalista e conduttore Nicola Ferrante su Tv2000.
A TUTTI coloro che hanno letto il mio libro, GRAZIE! A TUTTI coloro che hanno recensito il libro, un DOPPIO GRAZIE! Giancarlo Fornei

-------------------------------

  • Alla data odierna, Come Vivere Alla Grande, ha ricevuto ben quarantasette recensioni positive, una più bella dell’altra.
  • Lo puoi prenotare nella tua libreria di fiducia con il codice ISBN 978-88-91115-61-4, oppure puoi acquistarlo ora su Amazon da questo link, o su Il Giardino dei Libri da quest’altro link.
  • Ed ancora, puoi riceverlo a casa tua via posta con una mia dedica personalizzata: richiedimi la tua copia del libro a info@giancarlofornei.com
   

Share This:

CoachDonne