AUTOSTIMA BASSA? Occhio alle persone che frequenti…

AUTOSTIMA BASSA? Occhio alle persone che frequenti…

AUTOSTIMA BASSA? Occhio alle persone che frequenti…

perché la bassa autostima cerca sempre “compagnia”…

Non so come tu sia messa ad autostima, ma se la tua è bassa e ti senti “come” paralizzata quando devi agire, fare le cose. E, soprattutto, ti senti bloccata quando devi fare dei cambiamenti nei tuoi pensieri e nei tuoi comportamenti…

è bene che tu sappia che la tua bassa autostima ama la compagnia.

Mi spiego meglio: chi ha una bassa autostima di sé, è inconsciamente portata (portato se sei un maschietto come me) a circondarsi di persone negative. Di persone che a loro volta hanno una scarsa autostima e vedono le cose solo in maniera negativa.

Una sorta di circolo perverso, che si autoalimenta ogni giorno:

  • più hai una scarsa autostima, più ti circondi di persone negative;
  • più ti circondi di persone negative, più la tua autostima finisce sotto i tacchi.

E tutto ricomincia, inesorabilmente.

Lo psichiatra e filosofo inglese Neel Burton, consiglia di guardarsi intorno e di cominciare a cercare la compagnia di persone positive.

Il grande scrittore e formatore motivazionale Hilary Hinton Ziglar, noto come Zig Ziglar, amava ripetere nei suoi seminari e nei suoi libri: «Non puoi diventare un’aquila se bazzichi i polli».

Due modi diversi per dire la stessa cosa: “Occhio alle persone che frequenti”!

Nel mio piccolo, continuo a ripetere alle amiche e amici che incontro nelle mie conferenze/seminari, che è fondamentale sapersi scegliere la gente che si frequenta. Con la quale si divide i pensieri, le abitudini, gli stati d’animo. Ci si nutre, vicendevolmente, la mente.

  • I pensieri (positivi o negativi) possono condizionarci nelle scelte di vita, e finiscono sempre per influenzare i nostri stati d’animo. Di conseguenza, a darci forza per accrescere l’autostima o ad annientarla ancor di più.

Anche se comprendo bene che non sempre sia possibile abbandonare certe compagnie negative (parlo per esempio di mariti, mogli, genitori, parenti, datori di lavoro, ecc.), è comunque indispensabile imparare a nutrire la nostra mente di pensieri positivi, in modo da costruirci una sorta di “corazza” virtuale, capace di difenderci dalle persone negative.

Giancarlo Fornei

 

 

Autore di oltre 45 infoprodotti sulla crescita personale, tra libri ebook e audio corsi in formato mp3. Tra i più importanti:

 

 

 

 

Problemi di autostima? Contattami ora su WhatsApp al 392/27.32.911, con una sessione di coaching su Zoom, forse, posso aiutare anche te.

 

 

 

Chi è Giancarlo Fornei

Un bellissimo primo piano del volto illuminato dal sorriso del coach motivazionale Giancarlo Fornei - UAAMI Catania - 3 e 4 dicembre 2017

Toscano, nato a Carrara 60 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. In particolar modo, da oltre quattordici anni, “lavora” con le donne.

Le aiuta a VINCERE. Nella vita. Nel lavoro. Nello sport.

Conosciuto in rete come “Il Coach delle Donne” proprio per la sua grande esperienza di lavoro con l’Universo Femminile. In particolar modo, aiuta le donne in crisi di autostima e le atlete agoniste.

A questo link, puoi conoscerlo meglio.

 

 

 

Compila il modulo e iscriviti ora nella mia mailing list Autostima. Riceverai in Omaggio uno dei miei ebook/report sull’Autostima e, in anteprima via email, ogni settimana i miei articoli più belli.

Il tuo indirizzo email non sarà mai ceduto a nessuno e sarà trattato nel pieno rispetto della Normativa Europea e della Legge sulla Privacy Italiana. Potrai cancellarti quando vuoi, con un semplice click,

 

“AUTOSTIMA BASSA? Occhio alle persone che frequenti” è un articolo aggiornato il 25 febbraio 2022, alle ore 16,54

 

(Visited 197 times, 1 visits today)

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 59 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre tredici anni aiuta le donne atlete agoniste e le giovani promesse dello sport a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contact Us