Come crescere Autostima nei bambini: due figli, due poli opposti!

due poli oppostiSotto trovi il commento/sfogo che un papà (anonimo) ha lasciato su di un mio vecchio post, sul come crescere autostima nei bambini, pubblicato sul blog del Pensiero Positivo.

Ho già risposto a lui a suo tempo (se leggi il post troverai anche altri commenti e altre mie risposte) ed oggi pubblico il commento e la mia risposta anche su questo blog, perché sono certo può essere di aiuto per molte altre mamme e papà…

Giancarlo Fornei

 

Il commento (con domanda) di un papà anonimo: ho due figli, sono due poli opposti!…

buona sera, mi chiamo risulto anonimo perché non bravo con il computer, trovo molto interessanti i suoi commenti e risposte, mi sono imbattuto per caso nel suo sito, scrivendo autostima bambini, infatti è con quella che sono a fare i conti di recente…

  • ho due figli uno di quasi 8 e uno di quasi 3 anni, sono completamenti due poli opposti per gusti e caratteri ma ugualmente amabili, sono i miei amori più grandi e sono felice di percorrere con loro ogni giorno della mia vita, premesso ciò credo di aver molto sbagliato con il più grande visto che a tutt’oggi è un bambino con alcune paure, la morte ad esempio o i ladri.

Secondo me ha poca autostima di se, fa spesso la pipi a letto di notte, anche se da un po non vuole più il pannolino, abbiamo optato per la traversa, assecondando questa sua voglia di libertà, ho cercato sempre di insegnare a mio figlio l’importanza dello sport, e ripeto sport, non agonismo, il sano e puro sport, andiamo spesso in moto insieme sui sentieri in montagna, vedendo posti stupendi, lui ha la sua motoretta, è anche bravino, spesso altri amichetti ci fanno compagnia, posate le moto giocano sereni a pallone o a nascondino come ogni bambino dovrebbe fare…

  • spesso però quando siamo magari a casa, rivela segni di insoddisfazione, si annoia, lo vedo triste, ma ovviamente se gli domando qualcosa mi dice che non ha nulla, credo abbia una normale e sana gelosia nei confronti del fratellino, un temerario di quasi 3 anni, fiero e cocciuto, abbiamo cercato di far si che si evitassero le gelosie ed i malesseri, fin dal principio, cerchiamo sempre di coinvolgerli nelle decisioni di famiglia, gli dico spesso che gli voglio bene, e me lo coccolo ancora ad esempio prima di dormire, ma ovviamente se mi trovo qui oggi credo di aver sbagliato tutto o gran parte mi sono anche sentito dire da medici che ormai il danno è fatto e bisogna correre ai ripari, sono dispiaciuto ed amareggiato.

Grazie di aver accolto questo mio sfogo e forse anche richiesta di aiuto!

 

autostima 3

La risposta del coach motivazionale Giancarlo Fornei…

tranquillo, nessun problema… grazie per i complimenti, fanno sempre piacere riceverli…

è del tutto naturale che siano due poli opposti, stai tranquillo…

  • conosci qualche papà (credo tu sia un maschietto, o sbaglio?) che non abbia mai sbagliato? io no! Primo a commettere errori…

L’autostima è fondamentale in ogni persona, ancor di più nei bambini, ma paradossalmente devi essere tu a trasferirla in tuo figlio. Domandati se tu stesso non hai quel tipo di paure o altre…

  • i bambini sono spesso gelosi dei fratelli più piccoli, che nascono già più svegli dei primi…

Trovo abbastanza limitante la risposta di quel medico e al tuo posto non mi arrenderei e farei di tutto per aiutare mio figlio…

Vai a questo link, vi trovi un Mp3 proprio adatto per aiutare a sviluppare autostima in tuo figlio, costa solo 1 euro e 97 centesimi ma credimi: vale moltissimo!

un grande abbraccio e un bacione ai tuoi due bambini

 

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram