Donne e specchio: imparare a piacersi è la chiave del successo…

Donne allo specchio
Una bella foto tratta da nanopress.it

Le statistiche ci dicono che la maggior parte delle donne trascorre allo specchio più tempo degli uomini, oltre un quarto d’ora ogni giorno. L’immagine che le persone hanno di loro stesse – secondo quanto ci dicono gli psicoterapeuti – va ben al di là del semplice riflesso che si vede nello specchio.

Per tale ragione, piacersi è il primo passo per piacere: essere soddisfatti di se stessi, infatti, è il segreto per ottenere successi in molti ambiti, dal lavoro all’amicizia, sino ad arrivare all’amore.

Non si parla, però, di semplice bellezza estetica, ma di fascino, carisma e sex appeal, che sono il prodotto dell’opinione che abbiamo di noi stessi. Senza fascino, anche la bellezza apparirà come qualcosa d’incompleto e come tale verrà vissuta; apprezzare le forme del proprio corpo non è sufficiente, bisogna imparare ad apprezzare anche le qualità di cui si dispone.

Donne allo specchio 1Per essere davvero padroni del proprio corpo diventa necessario valorizzarsi e in molti casi il vero ostacolo è la trascuratezza; molte donne dedicano troppo poco tempo alla cura del corpo o smettono di farlo improvvisamente.

A volte la scarsa valorizzazione dipende dal peso. Sebbene non bisogni essere ossessionate dai chili in eccesso, mantenersi in forma è importante prima di tutto per salvaguardare la salute. Capita spesso, infatti, che i chili di troppo siano accompagnati da altri problemi di natura fisica che vanno a minare l’equilibrio e la salute dell’organismo, influendo così non solo sull’aspetto esteriore di una persona ma anche sul suo benessere interiore.

 

Senza salute non può esserci bellezza.

 

donna in lineaSono molte le donne che scelgono di riprendere in mano la propria vita iniziando proprio dalla linea. Molte di loro però incappano in diete sbagliate, ossessionate dalla ricerca di risultati tangibili nel minor tempo possibile. La lotta contro i kili di troppo è ben più dura se si vogliono mantenere gli effetti nel lungo termine, e spesso necessita il parere di un esperto.

Per questo è necessario farsi seguire da un bravo specialista, questa pagina aiuterà nella ricerca di un dietologo a Roma. Il peso è un fattore importante quando ci si trova dinanzi allo specchio; si tratta, infatti, di uno di quei condizionamenti culturali che può influire sulla considerazione che una persona ha di se stessa. I chili in eccesso, talvolta, possono minare l’autostima portando così la persona a non accettarsi per ciò che è.

  • La mancanza di autostima può spesso sfociare in insicurezza e quando si è insicuri è difficile piacere a sé stessi ancor prima che agli altri.

Per tali ragioni è molto importante valorizzare al meglio le proprie caratteristiche, cercando di trasformare i difetti in punti di forza. Soltanto recuperando autostima e sicurezza sarà possibile amare se stessi, e amando se stessi si potrà piacere anche agli altri.

Molte volte, i difetti che si vedono allo specchio in realtà neanche esistono o non sono comunque così evidenti. La chiave per imparare a piacersi non si trova nella ricerca della perfezione ma piuttosto nella consapevolezza riguardo al proprio corpo, imperfetto come tutti gli altri.

La nostra immagine racchiude pregi e difetti ed è su questi che bisogna lavorare in maniera da non compromettano sicurezza e autostima.

Un Guest post di Susanna Matteini

————————————-

Susanna Matteini

Susanna è un’esperta in comunicazione con la passione per la scrittura. Salutista, crede nell’importanza delle buone abitudini e del “sei quello che mangi”. Curiosa osservatrice, ha molti interessi tra cui le scienze sociali e la psicologia.

 

 

Banner MyWellShop Prodotti Naturado

Be Sociable, Share!

Share This: