Idee anticrisi: Ylenia Baschirotto e il suo sito di cucina……

Ylenia-ricette-bimbyFacevo la commessa part time a Milano, poi, sono tornata nella mia Torino per occuparmi di mia sorella Noemi, avevo bisogno di un lavoro che mi permettesse di mantenermi senza staccarmi troppo dal lei, che è una ragazza autistica.

  • E così, sono diventata, una food blogger.

Ylenia Baschirotto, Nea per gli amici, è una timida ragazza torinese con il pallino della cucina, a suggerirle di aprire un blog di ricette è stato il suo ragazzo, Giuseppe, esperto di servizi digitali online.

Sono passati cinque anni, da allora, e oggi Nea e il suo robot da cucina sono diventati un piccolo caso su Internet, dove sfornano piatti per tutti i palati.

Mese dopo mese e con tante fotoricette pubblicate, la visibilità ha cominciato a salire, così mi sono fatta un po’ di conti, ho aggiornato la tecnologia del blog, ho aperto la partiva iva ed eccomi qua.

Il business arriva dai banner pubblicitari, che tutti i mesi mi consentono di ricavare una cifra sufficiente per mantenermi.

  • Ma ci tengo a dirlo: non è facile.

Dedico al lavoro tantissimo tempo, sono sempre online con l’eccezione del giorno di Natale, non stacco mai con la formazione e l’aggiornamento.

Insomma, sono una vera, piccola azienda.

Sintesi dell’articolo pubblicato da Vero, 11 marzo 2015

(Visited 55 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us