Ma esiste veramente il circuito del piacere?

Ma esiste veramente il circuito del piacere?

Certo che esiste.

Ogni essere umano, anche tu ed io, possiede un vero e proprio circuito del piacere!

Senza voler fare un trattato di neurologia (sarei la persona meno indicata), vorrei spiegarti come funziona questo fantastico processo, chiamato “circuito del piacere”.

La maggior parte delle attività che troviamo piacevoli, dal sesso al cibo, attivano un circuito specializzato di neuroni, che usano come neurotrasmettitore la dopamina e hanno origine in un’unica area del mesencefalo, chiamata “area ventrale del tegmento”.

In questa zona si trovano i vari corpi cellulari dei neuroni dopaminergici che proiettano le loro diramazioni verso diverse aree libiche, come il “tubercolo olfattorio, la corteccia prefrontale, l’amigdala, il setto e il nucleo accumbens”.

Insomma, un vero e proprio circuito del piacere, che i neurologi chiamano “sistema dopaminergico mesolimbico”.

 

Quello che rilascia dopamina, il neurotrasmettitore coinvolto nei processi di gratificazione delle persone, a livello di nucleo accumbens e dell’ippocampo.

Giancarlo Fornei

 

Se Vuoi saperne di più, leggi il bellissimo articolo di Massimo Barberi “Domani smetto di fumare” su Mente & Cervello di luglio 2007.

 

(Visited 21 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us