Parafrasando Shakespeare…

william-shakespeare…Volendo parafrasare il grande William Shakespeare, potrei affermare: “Agire o non agire, questo è il problema”.

Già, l’agire, uno dei problemi maggiori delle persone.

  • Chissà perché, la maggior parte degli esseri umani, anziché agire in prima persona, preferisce “sperare” che qualcosa possa accadere e modificare un evento, o “sperare” che qualcuno possa fare quella determinata cosa al suo posto.

La parola “sperare” corrisponde alla seguente definizione: “Stare con l’animo in desiderosa attesa di un qualche risultato o evento favorevole”.

Con molta franchezza, non mi sembra molto intelligente sperare che qualcosa o qualcuno, possa cambiare gli eventi intorno a Te o al Tuo posto.

  • Rimandare continuamente le cose da fare o non fare nulla per risolvere un problema, è molto peggio che cercare di “agire” e magari, sbagliare.

Agendo, potrai anche sbagliare, ma “rimandando continuamente le cose”, sbaglierai con assoluta certezza. Impara a trovare dentro di Te una forte motivazione a farle, le cose.

  • Con la giusta motivazione, riuscirai a fare cose impensabili; senza motivazione, rimanderai a domani anche le cose più urgenti.

Accavallando cose da fare su cose da fare, e rischiando di arrivare a un punto di non ritorno…

 

Estratto dall’audio corso: Il Cervello in Azione, creato dal coach motivazionale Giancarlo Fornei. Acquistalo ora da questo link.

 

(Visited 49 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us