Sindrome premestruale, addio!

sindrome-premestruale-come-combatterlaDefinirla malattia sarebbe troppo, certo è che le manifestazioni che caratterizzano la sindrome premestruale sono tante, possono interessare sia il corpo che la psiche e a volte influire in modo pesante sulla qualità della vita.

Ansietà, irritabilità, instabilità emotiva, stanchezza, mal di testa, ritenzione idrica, tensione mammaria, acne, fame nervosa, sono solo i principali tra i sintomi che molte donne sperimentano nei giorni precedenti le mestruazioni, a causa delle fluttuazioni degli ormoni femminili.

Per fortuna esistono soluzioni naturali in grado di contrastarli efficacemente.

  • L’agnocasto: per armonizzare gli aspetti ormonali alla base della sindrome premestruale, non c’è niente di meglio di un’erba come l’agnocasto (assumine 1 compressa due volte al giorno, per almeno 3 mesi).
  • L’olio di enotera: perfetto complemento dell’agnocasto, produce semi ricchi di acido gamma-linolenico, un acido grasso omega 6 che risulta particolarmente benefico nella sindrome premestruale (assume 1 perla da 500 mg alla mattina e 1 alla sera nelle due settimane antecedenti le mestruazioni).
  • Le sostanze da evitare: caffè, tè, cacao e cola possono aggravare la sindrome premestruale, in particolare il gonfiore e il dolore al seno.

 

Sintesi dell’articolo di Luca Avoledo, naturopata – fonte: Confidenze, 24 marzo 2015

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram