A Verona prende il via il “Progetto Mimosa” per le donne vittime di violenza!

Da pochissimo, nelle farmacie aderenti a Federfarma Verona, ha preso il via il Progetto Mimosa, diretto a fornire un primo punto di riferimento e di sostegno alle donne vittime di abusi o violenze fisiche o psicologiche.

L’iniziativa, nata quattro anni fa da un’idea dell’associazione di Napoli Farmaciste in…sieme e che coinvolge 11 mila farmacie di tutta Italia, prevede la messa a disposizione in farmacia di un pieghevole con i riferimenti dei principali centri di ascoltò accreditati sul territorio a cui le donne possono rivolgersi.

  • Così la farmacia diventa il primo sportello di aiuto grazie al coinvolgimento del farmacista che, per essere ancora più efficace in questo delicatissimo ambito, partecipa a un momento formativo finalizzato all’individuazione delle modalità più opportune di accoglimento e dialogo delle donne in difficoltà e che a Verona ha visto l’intervento di Tiziana Cargnelutti, responsabile del Centro Antiviolenza P.E.T.R.A. del Comune di Verona.

Sul territorio veronese il Progetto Mimosa è operativo grazie alla sinergia tra Comune di Verona, Provincia di Verona, Vision – Osservatorio Nazionale di Vittimologia, Telefono Rosa, Spazio Ascolto Uomini, Centro Antiviolenza telefono h24 Prefettura di Verona, Rete Nazionale Antiviolenza 24h24, Ordine Farmacisti, Agifar giovani farmacisti.

 

Fonte: Ok Salute e Benessere, maggio 2018

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram