#ComunicareBene: conosci il detto “Chi domanda, comanda?”…

#COMUNICAREBENE - chi domanda comanda - una frase del coach motivazionale Giancarlo Fornei (17 luglio 2017).pptHo spesso scritto e affermato che comunicare è facile, se sai come farlo. Ecco, per migliorare la tua comunicazione sul lavoro o nella vita relazionale di ogni giorno, devi solamente affidarti ad un vecchio proverbio (a mio avviso tra i più veritieri):

chi domanda, comanda!

Questo concetto, così banale ma assolutamente vero, è spesso sottovalutato. Eppure, è chiaro a tutti che Dio (o l’Universo se non sei credente), ci ha fatto con due orecchie ed una sola bocca… forse un motivo deve esserci.

Io sono convinto che il motivo sia uno solo: dobbiamo ascoltare di più e parlare di meno.

Ora, mi chiedo, come è possibile ascoltare di più e parlare di meno? Facile, usando la tecnica della domanda! Se tu poni domande (preferibilmente intelligenti), devi necessariamente stare zitto quando l’altra persona risponde… Nella mia esperienza professionale ho fatto per molti anni il venditore ed ho scoperto a mie spese quanto sia fondamentale "parlare poco e porre molte domande".
  • Credimi, nella vendita come nel business in genere, chi domanda molto ha sempre il “pallino” del gioco in mano. Se io domando, la persona con la quale mi relaziono dovrà necessariamente rispondermi e, rispondendomi, mi offrirà un pezzo di informazioni aggiuntive.
Ma vado oltre al solo aspetto lavorativo e affermo (senza poter essere smentito da nessuno), che questa tecnica può essere utilizzata anche in campo relazionale: per migliorare i rapporti con tuo marito (o tua moglie se sei un maschietto come me), oppure con i tuoi figli ed ancora, con qualsiasi altra persona che può interessarti. Naturalmente, i presupposti sono tre:
  1. che la persona davanti a te t’interessi veramente;
  2. che tu abbia voglia di ascoltarla in maniera attiva;
  3. che le domande che poni siano intelligenti, volte a scoprire qualcosa di nuovo della persona con la quale ti stai relazionando.
Se manca anche uno solo di questi presupposti, la tecnica delle domande non potrà fare miracoli e probabilmente, non ti servirà a nulla.

Insomma, domina la voglia di parlare a raffica (tipico di molte persone), di monopolizzare il colloquio. Poni domande interessanti e ascolta con attenzione.

Che tu stia facendo un colloquio di lavoro, di affari, di vendita, di normale vita di coppia o se sei single, corteggiando una nuova conquista… impara a domandare, uscirai vincente da ogni situazione. E tu amica mia, sai porre le domande giuste ed ascoltare? Forza, lasciami un commento al post e dimmi cosa ne pensi. Giancarlo Fornei  
PS. vuoi migliorare la tua capacità comunicativa? Leggi gratuitamente l'anteprima del mio ebook Comunicare Bene su Amazon. Clicca ora sulla copertina...

Share This:

CoachDonne