Convivere o sposarsi?

Una ricerca della Cornell University ha analizzato gli stati umorali di tremila americani.

Le interviste hanno valutato fattori quali la depressione e la felicità, le variazioni d’umore, i momenti di debolezza e la scarsa autostima.

I risultati avrebbero rivelato che i conviventi sono più felici e più sicuri di sé, mentre gli sposati godono di miglior salute.

Secondo un altro studio (National Center for Health Statistics), sempre relativo alla popolazione americana, le coppie che hanno convissuto prima del matrimonio hanno più probabilità di concludere la loro esperienza con un divorzio.

Le ricerche si basano solo su dati statistici ed è bene ricordare che i risultati variano a seconda dell cultura di riferimento, del sesso e della soggettività di ognuno.

In ogni caso pare che nemmeno i migliori studi ci possano dire con certezza la strada da scegliere: conviventi felici fin che dura o sposati meno felici ma per sempre?

Una risposta per tutti non esiste, la scelta migliore è quella che va bene per sé stessi e per la propria situazione; a questo proposito è importante conoscere i processi sottostanti alla scelta: da quali credenze, desideri e aspettative siamo mossi?

www.piusanipiubelli.it

 

Fonte Più Sani Più Belli, marzo 2013

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram