E tu, sai apprezzare quello che hai?

 

«Il titolo di questo capitolo potrebbe sembrarti in contrasto con il capitolo quarto (Sii Folle) e anche con il capitolo successivo a questo (Sogna in Grande).

Ti sto invitando a sognare sì, ma dopo aver imparato ad apprezzare ciò che già possiedi.

Non saper apprezzare quello che si ha è un dramma, una vera e propria malattia del ventunesimo secolo.

Troppo spesso le persone non sanno apprezzare quello che già hanno, quello che è già nelle loro mani.

Forse è proprio riferendosi a questa incapacità tutta umana, che il grande poeta Tonino Guerra amava ripetere: “Incantatevi davanti a un albero fiorito”.

A ben vedere, la voglia di essere un po’ folli e di sognare in grande può tranquillamente andare a braccetto con la capacità di incantarsi davanti allo splendore di un pesco in fiore.

Sana follia, sognare in grande e capacità di apprezzare quello che si ha non sono in antitesi tra di loro, anzi si completano.

Amo immaginarli come i piloni di un ponte che ti porta oltre il fiume della vita.

Ogni pilone sostiene il ponte, che a sua volta sostiene il tuo passaggio in questa esistenza.

Più i tre piloni si ergono maestosi e forti, più sarà potente la tua capacità di vivere pienamente il tuo percorso su questa terra.»…

 

Estratto da “Come Vivere alla Grande”, il penultimo libro del coach motivazionale Giancarlo Fornei. Acquistalo ora, da questo link

(Visited 26 times, 1 visits today)

1 commento su “E tu, sai apprezzare quello che hai?”

  1. Pingback: MOTIVAZIONE: il SEGRETO della felicità? Prima APPREZZA quello che hai già! (video)…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us