Una tecnica di gestione dell’ansia: il rilassamento muscolare progressivo…

 

trasferimento (5)

Sciogli i muscoli e allontana l’ansia

Questa tecnica di rilassamento si basa sulla percezione della differenza tra contrazione e distensione di alcuni gruppi muscolari del nostro corpo.

E’ stata ideata negli Anni Trenta dal medico e psicofisiologo statunitense Edmund Jacobson il quale sostiene che la contrazione muscolare, annullando l’armonia tra mente e corpo, è strettamente correllata a molti disturbi e disagi emotivi.

Rilassando quindi progressivamente le fasce muscolari si ha un riflesso immediato anche sulle emozioni e in particolare sugli stati di ansia e stress.

Di seguito viene proposta una versione semplice di questo tipo di rilassamento da poter eseguire in completa autonomia.

Conta da uno a sei

  • Durante l’esercizio conterai mentalmente da uno a sei: mentre conterai fino a 3 irrigidirai progressivamente i muscoli ai quali via via penserai; quando ripeterai mentalmente 4, 5 e 6 li lascerai andare rilassandoti al massimo.
  • Inizia dalle dita dei piedi: tirale verso il corpo e mantieni la tensione per tre secondi e poi rilascia.
  • Lascia passare 15 secondi e poi piega le dita dei piedi verso il pavimento: mantieni la tensione e poi rilassa.
  • Contrai i muscoli della gamba tenendo i piedi a martello: procedi prima con una gamba, poi con l’altra.

Fonte: Salute, maggio 2012

———————————————–

A questo link, su Amazon, trovi i migliori libri sulla gestione dell’ansia

————————————————-

(Visited 23 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us