Come catturare l’attenzione della platea…

 

Risultati immagini per giancarlo forneiUno dei modi migliori per catturare l’attenzione della platea è quello di raccontare una storia, subito all’inizio del proprio intervento in pubblico.

Il potere delle storie nell’aprire qualsiasi intervento in pubblico è una delle tecniche più efficaci che io conosca.

La utilizzo da moltissimi anni, ormai.

Da quando ho notato che alcuni dei migliori oratori che frequentavo e seguivo, aprivano quasi sempre il loro intervento raccontando una storia.

Da allora, ho cominciato a farlo anch’io.

Prima sforzandomi, poi a forza di farlo, a forza di applicare questa tecnica, il processo è diventato talmente naturale, che oggi lo faccio inconsciamente, in maniera del tutto automatica.

Le storie sono strumenti molto potenti, capaci di attirare l’attenzione delle persone ed influenzare il loro comportamento.

  • Le storie che raccontiamo hanno la capacità di persuadere e motivare gli altri semplicemente perché toccano le emozioni umane.

Quando raccontiamo una storia, riusciamo a calamitare l’attenzione della platea su di noi perché il pubblico in sala accetta più volentieri il punto di vista dell’oratore quando lo esprime attraverso un racconto, una storia.

Mi piace molto aprire i miei interventi in pubblico, che siano una conferenza o un seminario, raccontando una breve storia, magari tratta dalle mie esperienze vissute.

Naturalmente, per essere efficace, la storia che racconto e che racconterai anche tu, deve essere in tema con l’intervento.

sesto sensoAnzi, diciamo pure che le storie che racconterai dovranno essere necessariamente in tema con l’oggetto del tuo intervento.

Fidati di me ed usa la tecnica della storia per catturare l’attenzione della platea.

Le storie ti permetteranno di entrare molto più facilmente in empatia con il pubblico presente in sala.

Questo perché attraverso la storia che racconterai, le persone tenderanno a mettersi nei tuoi panni e vivranno il tuo racconto.

La narrazione è un potentissimo strumento di “persuasione”.

Quindi, la prossima volta che ti appresti a parlare in pubblico, prova ad aprire il tuo intervento raccontando una storia.

Meglio se è tratta dalle tue esperienze dirette.

E tu, amica mia, come catturi l’attenzione della tua platea?

Giancarlo Fornei

——————————————

Giancarlo Fornei durante il suo seminario motivazionale tenuto a Rezzato (Brescia) domenica 1 marzo 2015
Giancarlo Fornei durante il suo seminario motivazionale tenuto a Rezzato (Brescia) domenica 1 marzo 2015

 

Autore di tantissimi ebook sulla comunicazione e public speaking, in particolare: Come Imparare a Parlare in Pubblico.

Lo trovi su Amazon, a questo link.

 

(Visited 23 times, 1 visits today)
Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 58 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dodici anni aiuta le donne imprenditrici a vincere. Nel lavoro, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram