Sii una luce nel buio…

imageMi ritengo una persona fortunata. Non sono ricco (per nulla) e in questi ultimi anni la crisi economica ha falcidiato anche la formazione, riducendola all’osso (meno male che avevo i diritti di autore die miei libri), ma non posso neppure lamentarmi: ho di che vivere dignitosamente.

Come dicevo, ho pubblicato sette, tra libri ed ebook, ho creato oltre quarantaquattro infoprodotti (una buona parte pubblicata su Amazon). Faccio un lavoro che AMO e mi appassiona, ho una splendida famiglia e sono benvoluto e rispettato dalla gente che mi conosce.

Non sono certamente privo di problemi (chi di noi non ne ha), primo fra tutti la mia salute un po’ ballerina, che nel 1999  mi ha fatto veramente temere il peggio; però, non posso neppure dimenticare che ci sono tantissime altre persone che stanno peggio di me.

Inoltre, non voglio dimenticare che quando ero giovane, poco più di ventenne, ci furono due persone a Parma che credettero in me, che mi concessero il loro tempo, che mi diedero dei giusti consigli e mi aiutarono a crescere. Non smetterò mai di ringraziarle e forse, senza di loro oggi non sarei qui, a parlare con con Te, da questo mio blog.


A distanza di 25 anni le parti si sono invertite.

 

Oggi, sono io la persona ricercata per offrire consigli ed aiutare la gente a crescere e, compatibilmente al tempo a mia disposizione, faccio il possibile per non deluderla.

L’ho fatto in passato, lo faccio attualmente e lo farò sempre. Perché ho scoperto, da esperienze personali, che non si può solamente pretendere, senza mai dare nulla in cambio.

Abbiamo due mani: una qualche volta prende… l’altra qualche volta deve dare.

 

Alfred Adler, il famoso psicologo viennese, scrisse un libro bellissimo intitolato Il Significato della vita. In quel libro affermava: «È l‘individuo che non s’interessa agli altri quello che ha più difficoltà nella vita e che procura più danno al prossimo. E sono questi gli individui che falliscono nei loro intenti».

Nella vita, cerca di essere meno egoista e interessati maggiormente alle altre persone. Sii una sorta di faro, di luce che illumina la notte buia degli altri.

Giancarlo Fornei durante una sua conferenza a Verona - settembre 2014
Giancarlo Fornei durante una sua conferenza a Verona – settembre 2014

Sii come la luna che irradia la sua luce nella notte profonda e diventa un punto di riferimento per ile persone.

E ricorda: ci sono tanti modi per aiutare qualcuno e credimi, spesso, non servono soldi, ma solo tempo e un po’ di amore per gli altri (e per se stessi).

Giancarlo Fornei

 

(Visited 15 times, 1 visits today)
Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 58 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dodici anni aiuta le donne imprenditrici a vincere. Nel lavoro, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram