Come imparare a pensare in positivo

Come imparare a pensare in positivo?

Come imparare a pensare in positivo?

Te lo spiega il coach motivazionale Giancarlo Fornei…

«Non potrai MAI impedire al tuo cervello di pensare. Ma puoi imparare a guidarlo, a dirgli di pensare bianco anziché nero. Positivo anziché negativo. Potenziante anziché limitante. Paradossalmente è facile: basta sostituire i pensieri. La difficoltà è nell’essere ripetitivi sino alla nausea. Ma se lo farai, il tuo cervello acquisirà una nuova direzione da seguire e ti sorprenderà in positivo!»…

Giancarlo Fornei, Facebook e Instagram 25 agosto 2018

Come imparare a pensare in positivo? Mi pongono spesso questa domanda, sia durante le mie conferenze sull’autostima sia nei miei seminari motivazionali. Ma ricevo la stessa domanda anche su Messenger, WhatsApp oppure anche via email.

  • L’interesse delle persone dietro a questa semplice domanda è enorme: Come posso imparare a pensare in positivo?

In questo lungo post, con l’aiuto di tre dei miei video, cercherò di rispondere a quella domanda e darti utili consigli su come pensare positivo.

 

Pensieri e Parole

La risposta è banale e sempre la stessa: «Se vuoi imparare a pensare in positivo, comincia subito a farlo, senza rimandarlo a domani».

Sottolineo che sembra una grossa banalità, ma non è così. La differenza di ogni cosa, nella vita, è data dall’azione. Dall’agire. Vale anche nel tanto vituperato pensiero positivo: se vuoi imparare a pensare in positivo comincia subito a farlo!

Le persone pensano in continuazione, anche perché è impossibile “non pensare” a qualcosa. Prova a smettere di pensare e dimmi se ci riesci? Non ne sei capace, non è vero? Ne io, ne tu, ne nessun’altra amica che vorrà leggere questo articolo, può smettere di pensare.

Nessun essere umano è capace di farlo.

  • Il nostro cervello è un sistema binario, composto, appunto, dalle parole che ci diciamo (il nostro dialogo interno) e dai pensieri, che affollano continuamente la nostra mente.

Guarda con molta attenzione il video qui sotto. In poco più di sette minuti ti spiego come queste due “P” creino le tue più profonde convinzioni.

Se hai guardato il video sino alla fine, hai certamente compreso che è impossibile non pensare. La tua mente è affollata, in ogni minuto del giorno, dai pensieri. Possono essere positivi o negativi, ma tu PENSI.

Pensi in continuazione. 

Quello che fa la differenza, tra un pensiero negativo ed uno positivo e il focus, in altre parole: quello su cui ci focalizziamo continuamente.

E poiché la tua mente non è in grado di fare due cose contemporaneamente (pensare in positivo e pensare anche in negativo), ne consegue che se fai lo sforzo di focalizzarti solo sulle cose belle e positive che hai, aiuti la tua mente inconscia a pensare in positivo.

E una volta istruita, lo farà in automatico. Gratis, per te.

Nelle righe che seguono, cercherò di darti uno strumento semplice ma molto potente, per aiutarti a focalizzare la tua mente solo sui pensieri positivi.

 

L’elenco delle cose belle

Prima di continuare a leggere, guarda il video qui sopra. Nello stesso rispondo ad Adalgisa (nome inventato), una cantante lirica che mi ha posto alcune domande.

  • Nel video le offro ben tre consigli e quello che interessa anche a te è proprio quello dove la invito a creare un elenco delle cose belle che ha intorno a sé.

Sappiamo, infatti, che se pensiamo a delle cose belle o che abbiamo qualche probabilità nel fare una cosa e ci concentriamo costantemente su questi pensieri, ci stiamo focalizzando su qualcosa di buono, di utile, di positivo.

Ma questo ancora non basta.

Per sviluppare pensieri positivi abbiamo bisogno di acquisire una nuova abitudine e, purtroppo, il nostro cervello è tarato, in automatico, sulle cose negative che la vita ci regala.

Infatti, è molto più semplice per gli esseri umani pensare a qualcosa di brutto o ad alcune delle nostre paure. Come prendere un brutto voto a scuola, bocciare a scuola guida, perdere il lavoro o, peggio ancora, avere un incidente.

  • In questo caso ci stiamo fortemente focalizzando su qualcosa di negativo e, paradossalmente, finiamo per materializzarlo, per dargli vita.

E sottolineo come facciamo tutto questo in automatico. Senza alcuna fatica. Senza bisogno di impegnarsi. Senza alcun bisogno di sforzarsi a pensare in negativo.

Lui, il nostro cervello, è tempestato ogni giorno di messaggi negativi e limitanti. Lo abbiamo nutrito sin quando eravamo bambini. Diventa facile, per lui o meglio, per la mente inconscia, andare a nutrirsi di quei pensieri.

Ripeto? La nostra mente inconscia è costantemente al lavoro e si ciba di pensieri negativi in automatico ogni giorno.

Come alimentarsi ogni giorno con pensieri positivi

Ma allora che cosa possiamo fare per invertire questo processo? Guarda il video (circa otto minuti) e metti subito in pratica i consigli che vi trovi e, poi, torna a leggere.

Hai capito adesso?
La nostra mente fa dunque la differenza in ogni aspetto della nostra vita. Anche sul “come pensare in positivo”!

Più l’alimentiamo di pensieri positivi e più lei ci guida verso il pensare in positivo e aspettarci cose belle. Più l’alimentiamo di pensieri negativi e più (sempre lei) ci guida verso il pensare in negativo e aspettarci delle cose brutte.

Sono ancora più esplicito.

Più ci focalizziamo sui pensieri positivi, più abbiamo l’opportunità di generare cose belle intorno a noi. Più ci focalizziamo sui pensieri negativi, più facciamo in modo che le nostre peggiori paure prendano forma.

La differenza è tutta lì:

  • se ti sforzi di pensare in positivo, crei i presupposti per migliorare la tua vita. Ma bada: senza le azioni conseguenziali ai pensieri, non hai la certezza che la tua vita migliorerà.
  • Se invece ti focalizzi sul pensiero negativo, hai una certezza acquisita: i tuoi timori e le tue paure prenderanno sicuramente forma.

In parole povere, non hai alcun bisogno di compiere delle azioni. Fa tutto il lavoro per te (sempre gratuitamente) la tua mente inconscia.

Insomma, attraverso i nostri pensieri, generiamo le cose che ci accadono ogni giorno.

In questo modo attiviamo la Legge di Attrazione: “Attraiamo verso di noi, ciò su cui ci focalizziamo maggiormente, bello o brutto che sia”. Sulla Legge di Attrazione ho scritto e creato un video molto controverso.

In Penso Positivo -il mio primo libro/ebook pubblicato con la Bruno Editore di Roma nel lontano 2008 – una vera e propria guida al pensiero positivo, ho scritto un intero capitolo per insegnare alle persone a darsi “solo e unicamente comandi in forma positiva”, in modo da imparare ad attrarre verso sé stessi solo cose belle.

 

Come pensare positivo? Due consigli pratici

Eccoti due utili consigli per imparare subito a pensare in positivo:

 

Consiglio n°1.

Appena la tua mente è attraversata da un pensiero negativo, sostituiscilo immediatamente con qualcosa di positivo. Qualsiasi cosa può andar bene, purché sia positivo: puoi pensare alle cose belle e piacevoli che possiedi già, a ciò che ti gratifica, che ti fa sorridere, che ti da forza, ecc.

  • Quello che conta è che tu lo faccia velocemente, che tu possa sostituire il pensiero negativo che fa capolino nella tua mente con qualcosa di positivo.

Ecco perché consiglio sempre di portare con se un diario o un quaderno con su scritto l’elenco delle cose belle o una serie di frasi positive da leggersi e rileggersi nei momenti di difficoltà.

Consiglio n°2.

Per insegnare al tuo cervello a nutrirsi di pensieri positivi, devi abituare il tuo inconscio a farlo in automatico. Scrivi tanti pensieri positivi (almeno dieci/dodici) su altrettanti cartoncini grandi come un biglietto da visita e leggili, a rotazione, ogni sera prima di addormentarti e tutte le mattine prima di alzarti da letto.

Fai questa cosa in maniera costante e sistematica: tutte le sere, tutte le mattine e, se serve, leggi i cartoncini anche durante il giorno, tutti i giorni. Più volte il giorno.

Piano piano, il tuo inconscio costruirà una nuova abitudine e andrà a “pescare”, in automatico, i pensieri positivi che gli avrai insegnato attraverso i cartoncini, anche quando la tua mente potrebbe essere offuscata da un problema.

Del resto, ho testato personalmente tutti gli esercizi e i consigli che dispenso nei miei libri, video, articoli e Podcast. Se hanno funzionato con me e con molte persone che hanno seguito i miei consigli, abbi fiducia: funzioneranno anche con te.

Hai solamente due nemici:

  1. te stessa e le tue convinzioni.
  2. La tua incostanza.

Sei giunta al termine di questo lungo e articolato post, quasi un tutorial sul come pensare positivo. Spero di esserti stato in qualche modo di aiuto e di averti fatto comprendere come, anche tu, puoi imparare a pensare in positivo.

Lasciami un commento al post e se hai bisogno di me, scrivimi a info@giancarlofornei.com ti risponderò sempre e personalmente.

Giancarlo Fornei

 

————————–

 

——————————————–

Come Vivere Alla Grande in bella vista, durante il seminario di Giancarlo Fornei a Villa Fenaroli (Brescia) marzo 2015 - versione bianco e nero

Autore di “Come Vivere alla Grande”

il più bel libro motivazionale (autobiografico) che abbia mai scritto . Lo trovi su Amazon, a questo link (in versione cartaceo o audio libro), Oppure su Il Giardino dei Libri, a questo link(cartaceo ed ebook). Se desideri riceverlo a casa con una dedica personalizzata del coach toscano, scrivi a info@giancarlofornei.com.

 

Problemi di autostima? Contattami ora su WhatsApp al 392/27.32.911, con una sessione di coaching su Zoom, forse, posso aiutare anche te.

 

Chi è Giancarlo Fornei

Un bellissimo primo piano del volto illuminato dal sorriso del coach motivazionale Giancarlo Fornei - UAAMI Catania - 3 e 4 dicembre 2017

Toscano, nato a Carrara 60 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. In particolar modo, da oltre quattordici anni, “lavora” con le donne.

Le aiuta a VINCERE. Nella vita. Nel lavoro. Nello sport.

Conosciuto in rete come “Il Coach delle Donne” proprio per la sua grande esperienza di lavoro con l’Universo Femminile. In particolar modo, aiuta le donne in crisi di autostima, le imprenditrici nel beauty e hair care e le atlete agoniste.

A questo link, puoi conoscerlo meglio.

 

 

 

Iscriviti nella mailing list

Manda subito una email a info@giancarlofornei.com oppure un messaggio WhastApp al 392/27.32.911. Sarai iscritta/o nella mia mailing list Autostima.

Riceverai in Omaggio uno dei miei ebook/report sull’Autostima e, in anteprima via email, ogni settimana i miei articoli più belli.

Il tuo indirizzo email non sarà mai ceduto a nessuno e sarà trattato nel pieno rispetto della Normativa Europea e della Legge sulla Privacy Italiana. Potrai cancellarti quando vuoi, con un semplice click.

Come imparare a pensare in positivo? è stato aggiornato il 7 dicembre 2022, alle ore 12,21
(Visited 123 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us