#ITALIAMENEVADO – sono STANCO dell’ITALIA e se posso, me ne vado…

images
Giancarlo Fornei, in una sua conferenza sull’autostima a Verona (ottobre 2014)

Ho tantissimi difetti, Paola, mia moglie, te li può confermare (anzi, ne aggiungerebbe molti altri).

Ma tra i miei difetti, non vi è traccia della classica abitudine all’italiana di lamentarsi e basta!

Non so tu, ma io sono stanco dell’Italia.

Sono stanco di politici che promettono e non mantengono MAI.

Stanco di un paese che non sa valorizzare i Suoi GIOVANI e li lascia scappare all’estero.

Stanco di una nazione incapace di offrire serie opportunità lavorative alle donne e le relega sempre in secondo piano.

Stanco di un paese che non sa apprezzare i sacrifici dei Suoi ANZIANI e li lascia a percepire pensioni da fame.

Ma sono anche stanco di una classe politica incapace di creare benessere e ricchezza per tutti i suoi cittadini (e lo fa solo per se stessa).

Stanco di una COSTITUZIONE basata sul lavoro solo a parole, mentre nella realtà della vita quotidiana, viene calpestata dai politici ogni giorno.

Stanco dei soliti LADRI e incompetenti (vedi Mose Venezia, Expo Milano, Roma capitale, ecc.) che NON pagheranno MAI.

Stanco dei soliti FURBI (vedi i vigili di Roma, gli operatori ecologici assenteisti di Napoli, quel medico siciliano di una Usl che ha lavorato in un anno solo pochi giorni, i furbetti della pubblica amministrazione in genere) che NESSUNO avrà MAI il coraggio di licenziare e prendere a calci in culo (e che, soprattutto, fanno passare anche quei tanti che nella pubblica amministrazione lavorano e si guadagnano onestamente lo stipendio, come dei fannulloni).limoni

Infine, sono stanco di essere SPREMUTO COME UN LIMONE dal fisco e di dover dare allo Stato Italiano, il 70% (circa) del mio reddito.

Sì, sono terribilmente STANCO di questa ITALIA, ma non mi lamento (solo).

Non mi sono MAI lamentato in vita mia…

IO AGISCO, e prendo in seria considerazione la possibilità di andarmene dall’Italia…

Lindita Nikolla
Lindita Nikolla, Ministro dell’Educazione e dello Sport in Albania

Questa mattina ho scritto una email a Lindita Nikolla, Ministro dell’Educazione e dello Sport in Albania, offrendole le mie conoscenze, le mie competenze acquisite nella Crescita Personale da oltre venticinque anni…

Forse non leggerà mai la mia email e forse, neppure mi risponderà…

Ma di sicuro sono uno che NON si lamenta e AGISCE…

Lo insegno agli altri e lo metto in pratica io stesso: AGIRE!

Continuerò a scrivere email a destra e a manca, a proporre le mie competenze all’estero. A bussare alle porte…

E se qualcuno, prima o poi mi rispondesse? Se qualcuno decidesse di aprirmi?

E tu, amica mia?

  • Qualsiasi sia la tua situazione, NON MOLLARE!
  • Resisti, smettila di lamentarti (e basta) e AGISCI…
  • Ricorda: una piccola azione ogni giorno, per i prossimi 365 giorni, per rendere straordinario il tuo 2015!

E se per far sì che ciò accada, devi anche tu andartene dall’Italia, armati di coraggio e fallo! Forse, quest’Italia non ti merita.

Giancarlo Fornei

———————————————————

Seguimi anche su Twitter: https://twitter.com/search?q=%23ITALIAMENEVADO&src=typd

 

Please follow and like us:

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 57 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre dieci anni aiuta le donne a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enjoy this blog? Please spread the word :)

RSS
Follow by Email
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube
LinkedIn
Share
Instagram