#ITALIAMENEVADO – sono STANCO dell’ITALIA e se posso, me ne vado…

images
Giancarlo Fornei, in una sua conferenza sull’autostima a Verona (ottobre 2014)

Ho tantissimi difetti, Paola, mia moglie, te li può confermare (anzi, ne aggiungerebbe molti altri).

Ma tra i miei difetti, non vi è traccia della classica abitudine all’italiana di lamentarsi e basta!

Non so tu, ma io sono stanco dell’Italia.

Sono stanco di politici che promettono e non mantengono MAI.

Stanco di un paese che non sa valorizzare i Suoi GIOVANI e li lascia scappare all’estero.

Stanco di una nazione incapace di offrire serie opportunità lavorative alle donne e le relega sempre in secondo piano.

Stanco di un paese che non sa apprezzare i sacrifici dei Suoi ANZIANI e li lascia a percepire pensioni da fame.

Ma sono anche stanco di una classe politica incapace di creare benessere e ricchezza per tutti i suoi cittadini (e lo fa solo per se stessa).

Stanco di una COSTITUZIONE basata sul lavoro solo a parole, mentre nella realtà della vita quotidiana, viene calpestata dai politici ogni giorno.

Stanco dei soliti LADRI e incompetenti (vedi Mose Venezia, Expo Milano, Roma capitale, ecc.) che NON pagheranno MAI.

Stanco dei soliti FURBI (vedi i vigili di Roma, gli operatori ecologici assenteisti di Napoli, quel medico siciliano di una Usl che ha lavorato in un anno solo pochi giorni, i furbetti della pubblica amministrazione in genere) che NESSUNO avrà MAI il coraggio di licenziare e prendere a calci in culo (e che, soprattutto, fanno passare anche quei tanti che nella pubblica amministrazione lavorano e si guadagnano onestamente lo stipendio, come dei fannulloni).limoni

Infine, sono stanco di essere SPREMUTO COME UN LIMONE dal fisco e di dover dare allo Stato Italiano, il 70% (circa) del mio reddito.

Sì, sono terribilmente STANCO di questa ITALIA, ma non mi lamento (solo).

Non mi sono MAI lamentato in vita mia…

IO AGISCO, e prendo in seria considerazione la possibilità di andarmene dall’Italia…

Lindita Nikolla
Lindita Nikolla, Ministro dell’Educazione e dello Sport in Albania

Questa mattina ho scritto una email a Lindita Nikolla, Ministro dell’Educazione e dello Sport in Albania, offrendole le mie conoscenze, le mie competenze acquisite nella Crescita Personale da oltre venticinque anni…

Forse non leggerà mai la mia email e forse, neppure mi risponderà…

Ma di sicuro sono uno che NON si lamenta e AGISCE…

Lo insegno agli altri e lo metto in pratica io stesso: AGIRE!

Continuerò a scrivere email a destra e a manca, a proporre le mie competenze all’estero. A bussare alle porte…

E se qualcuno, prima o poi mi rispondesse? Se qualcuno decidesse di aprirmi?

E tu, amica mia?

  • Qualsiasi sia la tua situazione, NON MOLLARE!
  • Resisti, smettila di lamentarti (e basta) e AGISCI…
  • Ricorda: una piccola azione ogni giorno, per i prossimi 365 giorni, per rendere straordinario il tuo 2015!

E se per far sì che ciò accada, devi anche tu andartene dall’Italia, armati di coraggio e fallo! Forse, quest’Italia non ti merita.

Giancarlo Fornei

———————————————————

Seguimi anche su Twitter: https://twitter.com/search?q=%23ITALIAMENEVADO&src=typd

 

(Visited 126 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us