Performance Sportive inquinate!

Performance Sportive inquinate!

Performance Sportive inquinate!

Nello sport, meglio, nel coaching sportivo si usa dire: “Prestazione, meno Interferenza, uguale a PERFORMANCE”.

In parole semplici, significa che qualsiasi atleta (donna o uomo), sia un semplice dilettante sia un professionista dello sport, ottiene delle Performance Sportive di alto livello nel momento in cui la sua prestazione sportiva (la gara, l’esercizio, la partita, ecc.) non viene “inquinata” dalle interferenze mentali.

Ovvero, dalle sue credenze negative in merito al saper fare o meno, un determinato atto motorio o uno specifico esercizio.

Per esempio:

  • un certo tiro con l’arco.
  • Un certo movimento sulla trave.
  • Ed ancora una certa entrata in acqua.
  • Un certo gioco con la palla.
  • Oppure un colpo particolare con la racchetta da tennis.
  • L’appoggiare il piede in un determinato modo prima del salto.
  • Il partire di slancio ai blocchi di partenza nei 100 metri.
  • E molto altro ancora (sono solo alcuni degli esempi che si potrebbero fare).

L'”inquinamento mentale”, come lo chiamo simpaticamente io, può essere dato anche da un semplice dubbio, una paura o da uno stato d’animo negativo.

La mente può essere il tuo peggior nemico. Se lasciata libera di vagare crea danni e mette in crisi anche gli sportivi più famosi e preparati.

I dubbi e le paure sono traditori.

Abbattono le credenze e le convinzioni anche delle persone più positive. Immaginati solo quanti danni possano fare con una mente debole. Non allenata a gestire queste emozioni negative.

Ti ricordi, per esempio, tanti anni, fa il rigore sbagliato dal “divin codino”, in arte Roberto Baggio nel mondiale americano? Mentre stava per calciare quel famoso rigore, il dubbio “inquinò” la sua mente e, inevitabilmente, lo sbagliò.

  • Baggio era al suo primo rigore? Ovviamente no.
  • Baggio era alla sua prima partita importante? Ancora una volta, la risposta è no.

Ma la tensione del momento, la paura di sbagliare, hanno fatto la differenza anche con un campione come lui.

Facendogli fare proprio quello che la sua mente temeva: sbagliare il rigore più importante di quella partita! Anzi, dell’intero mondiale.

Come evitare le interferenze mentali? Come impedire all’inquinamento mentale di avere il sopravvento? Qual è la tecnica migliore per gestire le interferenze mentali?

Il FOCUS!

Mantenendo la giusta concentrazione, quello che solitamente gli addetti ai lavori chiamano il “FOCUS” sull’esercizio e/o sulla prestazione sportiva.

Quando lavoro con un’atleta, le ricordo, sino alla nausea:

«Restami concentrata sul tuo obiettivo. Devi focalizzarti solo ed esclusivamente su quello. Ripeterlo continuamente nella tua testa. Più resti focalizzata sul tuo obiettivo sportivo, più hai probabilità di portarlo a casa!».

E quando l’atleta fa questo, si toglie sempre delle soddisfazioni. Fa sempre delle performance sportive straordinarie.

Leggi questo mio articolo (clicca sul link accanto), in cui spiego quali sono i quattro motivi principali per cui gli atleti (donne e uomini) non ottengono risultati e non vincono (quasi) mai.

Lasciami il tuo commento al post. Raccontami qualche cosa di te. Dimmi come fai, tu, a gestire le tue interferenze mentali…

Giancarlo Fornei

 

 

 

Sei un’atleta e vuoi migliorare le tue performance sportive?

Leggi il mio libro “Come allenare la mente a vincere nello sport“. Lo trovi su Amazon nella doppia versione ebook e cartaceo (all’8 agosto 2022, 88 valutazioni a cinque stelle e 23 a quattro stelle su un totale di 133). Oppure a questo link, nella versione audio corso (tre versioni).

 

Risorse utili:

 

 

 

 

 

Chi è Giancarlo Fornei

Un bellissimo primo piano del volto illuminato dal sorriso del coach motivazionale Giancarlo Fornei - UAAMI Catania - 3 e 4 dicembre 2017

Toscano, nato a Carrara 60 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. In particolar modo, da oltre quindici anni, “lavora” con le donne.

Le aiuta a VINCERE. Nel lavoro. Nella vita. Nello sport.

Conosciuto in rete come “Il Coach delle Donne” proprio per la sua grande esperienza di lavoro con l’Universo Femminile. In particolar modo, aiuta le donne imprenditrici del mondo del beauty e dell’hair care. Le donne in crisi di autostima. Le donne atlete agoniste e le giovani promesse dello sport italiano.

A questo link, puoi conoscerlo meglio.

 

 

 

Compila il modulo e iscriviti ora nella mia mailing list “Allena Mente Sport Facile”. Ogni settimana riceverai, in anteprima, i miei nuovi articoli ed anche le promozioni a te riservate.

Il tuo indirizzo email non sarà mai ceduto a nessuno e sarà trattato nel pieno rispetto della Normativa Europea e della Legge sulla Privacy Italiana. Potrai cancellarti quando vuoi, con un semplice click,

 

 

(Visited 28 times, 1 visits today)

CoachDonne

Toscano, nato a Carrara 59 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. Conosciuto in rete come "Il Coach delle Donne" per la sua grande esperienza di lavoro con l'Universo Femminile. Da oltre tredici anni aiuta le donne atlete agoniste e le giovani promesse dello sport a vincere. Nello sport, come nella vita...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Contact Us