FAQ Pensiero Positivo

FAQ Pensiero Positivo

FAQ Pensiero Positivo

Leggi anche le FAQ alle domande più frequenti sul coaching

In questa pagina trovi tutte le risposte alle FAQ (domande più ricorrenti) fatte al mental coach delle donne Giancarlo Fornei sul pensiero positivo. Se hai una domanda anche tu, scrivigli a info@giancarlofornei.com ti risponderà personalmente e poi inserirà la domanda/risposta in questa lista.

 

Come pensare positivo quando tutto va male?

Sarò crudele, ma è bene che tu sappia subito che se prima non hai istruito ben bene la tua mente a pensare in positivo e in maniera potenziante, sarà molto difficile che tu possa pensare positivo quando tutto va male.

  • Il pensiero positivo non è qualcosa di mistico o di magico. Che si attiva con uno schioccare di dita. Ma è un modo di pensare che si può acquisire solamente con la ripetizione e la costanza.

Puoi approfondire l’argomento sul come pensare positivo quando tutto va male cliccando sul link e leggendo l’articolo.

 

Come trasformare i pensieri negativi in pensieri positivi?

Potrà sembrarti banale, ma i nostri stati emotivi (rabbia, paura, tristezza, gioia, allegria, ecc.) influenzano i pensieri e viceversa. Generando un circolo che può essere virtuoso (se ci nutriamo di pensieri positivi) o vizioso (se ci nutriamo di pensieri negativi).

Ovviamente è molto più facile alimentare il circolo vizioso. Proprio perché il cervello umano è tarato per pensare in negativo (vedi la risposta alla domanda: Perché si pensa sempre in negativo?).

Possiamo trasformare i nostri pensieri partendo dal “semplice” nutrire (ogni giorno e costantemente) il nostro dialogo interno.

  • Il dialogo interno è il modo in cui le persone si parlano continuamente.
  • Si guidano, si dicono cosa possono fare e cosa non sono capaci di fare.

Trovi molti podcast e articoli sul come avere un dialogo interno positivo e potenziante cliccando sul link.

 

Come pensare positivo?

Facciamo prima una premessa importante: è impensabile “non pensare”.

Anche tu che stai leggendo questo articolo pensi. Prendi le informazioni che ti sto dando e le metti insieme ad altri pezzi di informazioni che sono già dentro di te e poi pensi, le elabori.

  • Le persone pensano in continuazione, anche perché è impossibile “non pensare” a qualcosa.

Ne io, ne tu, ne nessun’altra amica che vorrà leggere questo articolo, può smettere di pensare. Ne consegue che poiché tutti noi pensiamo in continuazione, quello che può fare la differenza è il focus: su cosa focalizziamo i nostri pensieri.

Clicca qui accanto su come pensare in positivo e troverai almeno due articoli che ti spiegheranno come cominciare a pensare in positivo.

 

Pensare positivo aiuta davvero?

La risposta è assolutamente sì. Studio il “pensiero positivo” dal lontano 1999, anno in cui mi sono avvicinato a questa scuola di pensiero. Che poi è un vero e proprio stile di vita.

  • In base alle mie personali esperienze, posso affermare che pensare in positivo aiuta realmente gli esseri umani in almeno tre settori: la salute, lo stress e l’autostima!

Puoi approfondire l’argomento su come il pensare positivo aiuti davvero le persone a vivere meglio cliccando sul link e leggendo l’articolo.

 

Perché si pensa sempre in negativo?

A questa domanda rispondo in maniera molto semplice e senza tanti giri di parole: perché diventa una forma di abitudine! E quando è un’abitudine inconscia, diventa molto più facile, per le persone, pensare in maniera negativa.

Il pensiero negativo è all’ordine del giorno in ogni ambiente e situazione:

  • In famiglia.
  • A scuola.
  • Sul lavoro.
  • In società.
  • Nei rapporti di amicizia.
  • Nelle relazioni amorose e interpersonali.

Terribile da dirsi, ma sin da bambini ci insegnano a farlo. Se vuoi capire perché si pensa sempre in negativo e porvi rimedio, clicca sul link qui accanto e approfondisci l’argomento.

 

L’importanza di pensare positivo

Il mio modo di pensare ha influenzato tutta la mia vita, così come anche il tuo modo di pensare farà la differenza nella tua.

  • Il problema è che il “modo di pensare” fa la differenza sempre, sia che tu abbia un modo di pensare positivo, sia che tu pensi – invece – in maniera negativa.

Anzi, poiché siamo predisposti a pensar male e in maniera negativa, la capacità di influenzare del pensiero negativo è decisamente più alta. Ti lascio immaginare come possa influenzare in peggio la vita di una persona il suo modo di pensare negativo.

Ecco perché è assolutamente importante imparare a pensare il più possibile in positivo. Trovi un articolo di approfondimento cliccando sul link qui sopra.

 

Il pensiero positivo fa veramente bene al cuore?

Sembra proprio di sì.  Tempo fa, rileggendo per l’ennesima volta una delle tante riviste di mente e benessere che non butto mai via, trovai una notizia molto interessante:

  • per le malattie cardiovascolari pensare positivo fa bene.

Secondo lo studio di una nota Università americana, essere ottimisti riduce sensibilmente il rischio di morire di ictus o per infarto. Trovi tutti i dettagli in pensare positivo fa bene al cuore, che scrissi nel lontano 2015.

 

Come smettere di pensare in negativo?

Come ho già precisato rispondendo ad una domanda sopra, la mente umana pensa di continuo. Produce continuamente dei pensieri ed è impensabile bloccarla. Però puoi imparare a spostare il focus dei tuoi pensieri da “negativi” a “positivi”.

L’elenco delle cose belle è un comune elenco di cose belle e piacevoli che una persona ha intorno a se. Faccio sempre fare l’esercizio alle amiche che vogliono fare coaching con me e nel video qui sotto, rispondo proprio ad una di loro e spiego come costruire questo importantissimo elenco.

Come faccio a pensare positivo?

Il cervello umano è un vero e proprio sistema binario, alimentato dai pensieri e dal dialogo interno (le cose che le persone si ripetono ogni giorno). Importante puntualizzare che per ogni essere umano (tu, io, ed ogni altra persona che visiterà questo blog) è impossibile smettere di pensare o “non pensare”.

  • Partendo da questo presupposto, quello che fa la differenza, tra un pensiero negativo ed uno positivo e il focus, in altre parole: quello su cui ci focalizziamo continuamente.

Spostare il proprio focus mentale è dunque il modo migliore per imparare a pensare in positivo. Trovi un articolo di approfondimento chiamato proprio “come faccio a pensare positivo?” su questo stesso blog. Clicca sul link per saperne di più.

 

 

Cinque risorse utili:
  1. La mia email info@giancarlofornei.com laddove hai bisogno di metterti in contatto con me.
  2. La Play list su Youtube dedicata al pensare in positivo.
  3. Il Gruppo chiuso su Facebook Academy Autostima.
  4. La Fan Page ufficiale su Facebook dedicata a Giancarlo Fornei come scrittore.
  5. Infine, ecco la pagina dove trovi tutti i libri scritti dal mental coach delle donne Giancarlo Fornei.

 

——————————————–

Come Vivere Alla Grande in bella vista, durante il seminario di Giancarlo Fornei a Villa Fenaroli (Brescia) marzo 2015 - versione bianco e nero

Giancarlo Fornei è l’autore di “Come Vivere alla Grande” il più bel libro motivazionale (autobiografico) che il mental coach di Carrara abbia mai scritto. Pieno di riferimenti sul pensiero positivo e con ben nove consigli pratici sul come vivere la propria vita alla grande.

Lo trovi su Amazon, a questo link (in versione cartaceo o audio libro), Oppure su Il Giardino dei Libri, a questo link(cartaceo ed ebook). Se desideri riceverlo a casa con una dedica personalizzata del coach toscano, scrivi a info@giancarlofornei.com.

 

Problemi di autostima? Se vuoi fare coaching con Giancarlo Fornei clicca sul link, oppure contattalo ora su WhatsApp al 392/27.32.911, con una sessione di coaching su Google Meet, forse, può aiutare anche te.

 

Chi è Giancarlo Fornei

Un bellissimo primo piano del volto illuminato dal sorriso del coach motivazionale Giancarlo Fornei - UAAMI Catania - 3 e 4 dicembre 2017

Toscano, nato a Carrara 61 anni fa. Ex marketer dei servizi, dal 1999 si occupa esclusivamente di crescita personale. In particolar modo, da oltre quindici anni, “lavora” con le donne.

Le aiuta a VINCERE. Nella vita. Nel lavoro. Nello sport.

Conosciuto in rete come “Il Coach delle Donne” proprio per la sua grande esperienza di lavoro con l’Universo Femminile. In particolar modo, aiuta le donne in crisi di autostima, le imprenditrici nel beauty e hair care e le atlete agoniste.

A questo link, puoi conoscerlo meglio.

 

Iscriviti nella mailing list

Manda subito una email a info@giancarlofornei.com oppure un messaggio WhastApp al 392/27.32.911. Sarai iscritta/o nella mia mailing list Autostima.

  • Riceverai in Omaggio uno dei miei ebook/report sull’Autostima e, in anteprima via email, ogni settimana i miei articoli più belli.

Il tuo indirizzo email non sarà mai ceduto a nessuno e sarà trattato nel pieno rispetto della Normativa Europea e della Legge sulla Privacy Italiana. Potrai cancellarti quando vuoi, con un semplice click.

FAQ Pensiero Positivo

 

1 commento su “FAQ Pensiero Positivo”

  1. Pingback: Autostima Zero (prevendita ebook)! - Il Coach delle Donne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us